Skip to main content

Alimenti che sgonfiano pancia e addome

Le abitudini alimentari quotidiane possono essere la principale causa di pancia gonfia, ma questo può cambiare se decidiamo di migliorare il modo in cui mangiamo; alcuni alimenti sono ottimi per una migliore digestione e possono essere inseriti nei menu giornalieri per migliorare la nostra salute.

Il gonfiore, noto anche come gonfiore, è uno dei problemi di stomaco più comuni e fastidiosi. Ciò può causare disagio, dolore e gas. Oltre ad essere associato all’eccesso di cibo, è anche associato al taglio di pezzi molto grandi, all’accumulo di liquidi e gas, che possono portare a gastrite o stitichezza.

Cause del gonfiore

- deglutizione aria (un'abitudine tesa)
- Accumulo di liquidi nell'addome (può essere un segno di un grave problema di salute)
- Produzione di gas nell'intestino a causa del consumo di cibi ricchi di fibre come frutta e verdura
- Sindrome dell'intestino irritabile
- Intolleranza al lattosio
- Cisti ovarica
- Ostruzione intestinale parziale
- Incinta
- Sindrome premestruale (PMS)
- Fibromi uterini
- Aumento di peso

Come evitare il gonfiore?

- Evita le gomme da masticare per evitare di inspirare troppa aria.
- Evita le bevande gassate
- Evitare cibi che producono gas come lenticchie, fagioli e verdure come cavoli, broccoli e germogli.
- Evitare di mangiare velocemente e masticare lentamente.
- Ridurre i latticini.


Alimenti che aiutano a ridurre il gonfiore


— Semi di lino
I semi di lino aiutano a combattere le malattie cardiovascolari, l’artrite, il diabete, le allergie, l’asma e le infiammazioni. I suoi omega-3 e le sue fibre sono buoni per il gonfiore e molti studi medici dimostrano che aiuta anche a ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro.

– mirtillo
Il succo di mirtillo rosso contiene una sostanza chimica che blocca gli agenti patogeni che causano la carie e aiuta a prevenire le infezioni del tratto urinario. Le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie aiutano a sgonfiare la pancia, quindi è altamente raccomandato come frullato per uno spuntino pomeridiano.

– Latte senza lattosio
Molte persone hanno difficoltà a digerire il lattosio, che può portare a gonfiore. Si raccomanda di evitare prodotti contenenti questo ingrediente, come latte e yogurt, che possono essere sostituiti con latticini a base di mandorle o cocco.

– Tè verde
È considerata la bevanda più salutare perché contiene antiossidanti che proteggono il cervello dall’invecchiamento e riducono il rischio di Alzheimer e Parkinson. I suoi nutrienti aiutano a eliminare il grasso, ridurre il rischio di cancro e ridurre il rischio di diabete di tipo 2.

– Ciliegia
Questo frutto contiene vitamine e minerali che lo rendono un alleato per la salute delle persone. Contiene elevate quantità di magnesio, ferro, vitamina C, vitamina A, tiamina e acido folico, molti dei quali aiutano a ridurre il gonfiore.

– Pesce
Un sacco di buoni grassi omega-3 per una migliore digestione. Una volta assimilato, il trasporto lipidico facilita la mobilizzazione, facilitando così la digestione. Inoltre, questi acidi hanno alcune proprietà antinfiammatorie che aiutano a ridurre l’infiammazione nel corpo, compreso lo stomaco.

– Zenzero
Lo zenzero è un alimento particolarmente apprezzato per i suoi benefici contro vari disturbi di stomaco e ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche.

– Verdure cotte
Le verdure contengono molte fibre e sostanze benefiche. Va notato che le verdure crude possono causare più gonfiore. Tuttavia, una volta cotta, la quantità di acqua presente aiuta a trattenere le fibre e ridurre il gonfiore.

– Cereali e semi
I cereali integrali e integrali favoriscono il transito intestinale. Riducono i gas e migliorano la digestione. Semi come chia o semi di sesamo possono anche aiutare a ridurre il gonfiore grazie alle loro proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.