Skip to main content

Mangiare la pizza la sera, è vero che fa male?

Per moltissimi italiani mangiare la pizza è un piacere oltre che un’abitudine e molti questo piacere se lo concedono la sera. Ma è una scelta giusta?

La pizza è il piatto supremo della penisola. L’alimento a cui non si può rinunciare e che tutto il mondo ci invidia. Simbolo della bella vita, la pizza è un alimento semplice e gustoso, che permette una notevole varietà di accostamenti, dalla più classica margherita ai condimenti piè stravaganti. E per questo non è così raro che venga consumata spesso e volentieri la sera, come cena da condividere in compagni. E se è la scelta giusta per un pasto con gli amici, è anche la scelta più salutare?


Quindi mangiare la pizza la sera fa male? Dipende!

La bontà della pizza sta nulla sua semplicità. Un impasto di acqua, farina e olio condito con un po’ di mozzarella e pomodoro. La margherita, oltre a essere la più semplice è anche la più salutare.

Le calorie non sono eccessive e l’olio e la mozzarella presenti non inficiano molto. Certo è che i carboidrati sono molti e non sono consigliati spesso la sera perché è più difficoltoso consumarli. (una margherita apporta circa 800 calorie)

Quindi il conteggio calorico di una margherita non è più elevato rispetto ad altri piatti e consumarla anche in ore serali non è un grosso problema, a patto di non esagerare.


La pizza farcita è la nemica per la nostra linea e la nostra salute.

La situazione cambia molto quando passiamo da una semplice margherita con pomodoro e mozzarelle a pizze ben farcite. La tradizione italiana fornisce vari condimenti che spesso sono però molto grassi.

Potremmo farci tentare da una pizza ai quattro formaggi, o da una bismark con l’uovo, senza dimenticare gli stravaganti ma buonissimi condimenti che spesso offrono le pizze gourmet.

In questi casi il conteggio calorico può aumentare di molto e con esso anche l’impatto sulla nostra salute. Sia chiaro, mangiare una pizza, anche se molto condita e molto grassa, non peggiorerà sensibilmente la nostra salute e non ci costringerà ad una dieta ferrea, ma potrebbe dare problemi di digeribilità oltre a peggiorare il sonno.

Queste pizze quindi sono quelle da consumare con meno frequenza soprattutto la sera.

Per fortuna non tutte le pizze farcite sono così e c’è una alternativa anche per chi vuole uscire dal classico ed evitare la margherita.

Le migliori per la nostra salute sono sicuramente la vegetariana, con verdure grigliate possibilmente di stagione, ma anche la pizza con la rucola o i pomodori freschi, per non parlare di una buona bufala o di una pizza con il tonno! Tutte scelte ottime che vi faranno gustare la pizza senza dover andare troppo sul classico.

Se quindi dovete uscire a cena con amici o semplicemente volete godervi una bella pizza, non fatevi troppi problemi a mangiarla. Una pizza in compagnia è un piacere della vita che non ci si può negare. Ma la prossima volta pensate bene al condimento da abbinare e scegliete possibilmente un condimento semplice.

La pizza è un alimento a cui nessuno può rinunciare, e consumarlo occasionalmente la sera non è un problema. Come tutte le cose una buona via di mezzo non crea problemi e non farà ingrassare, ma state all’erta a non esagerare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.