15 esercizi per bruciare i grassi in fretta

Qual è il miglior esercizio per perdere peso? Combina forza e cardio.
Il cardio brucia calorie e l’allenamento della forza accelera il metabolismo. Ecco perché questa combinazione, cardio + forza, è il modo migliore per perdere peso. Lavoriamo con esperti di fitness per spiegare i programmi di allenamento più efficaci.
Senza dubbio, una combinazione di esercizio cardiovascolare e allenamento della forza è il modo migliore per perdere peso.

Esercizio aerobico + forza, un buon tandem per il dimagrimento

La somma di questi due tipi di esercizi può aiutarti a perdere peso più velocemente rispetto all’esercizio da solo.

Esercizi di forza
Non solo causerà un aumento del consumo di energia quando lo fai, ma anche in seguito.
Questo perché l’esercizio della forza può causare danni muscolari. “Ecco perché proviamo dolore: sono il risultato della distruzione del sarcomero muscolare e finché non si riprende c’è disagio“.
Inoltre, quando i tuoi muscoli si stanno riprendendo, il tuo corpo brucia più calorie anche se ti siedi e guardi la TV.

Ma l’allenamento della forza non aumenta solo il dispendio calorico, a causa del dispendio energetico necessario per il recupero muscolare.

Questo tipo di esercizio aumenta anche la massa muscolare, che brucia più energia del grasso. Gli eservcizi di forza accelerano il metabolismo

In conclusione, l’allenamento della forza aumenta il tasso metabolico a riposo, che è un metabolismo più veloce, che è molto interessante per la perdita di peso.

Per le persone in sovrappeso o obese, incapaci di fare esercizio cardiovascolare per qualsiasi motivo (rischio di lesioni, incapacità di muovere tutto il peso o rimanere attive per lunghi periodi di tempo, ecc.), anche il solo allenamento della forza può avere un effetto positivo.

Uno studio in Australia ha scoperto che, combinato con un ridotto apporto calorico, un programma di esercizi basato sulla forza era efficace e, rispetto al solo esercizio cardiovascolare, su grasso e grasso in sovrappeso o obesità, così come effetti unici sulla massa magra.

“Questo studio mostra che è possibile utilizzare l’allenamento della forza e ottenere risultati significativi con una dieta ipocalorica. Possiamo ridurre la percentuale di grasso corporeo, la massa grassa totale, il peso corporeo e l’IMC.”

Esercizio cardiovascolare
L’esercizio cardiovascolare è un esercizio che, come suggerisce il nome, aumenta la frequenza cardiaca e garantisce un maggiore dispendio energetico durante la corsa.

Questo è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per perdere peso: spendere più energia delle nostre riserve per bruciare i grassi.

Burpees
I burpees sono uno degli esercizi più completi perché lavorano su diversi aspetti del corpo, come la resistenza cardiovascolare, la forza, l’equilibrio e la coordinazione. Questa parte dell’allenamento coinvolge molti muscoli del corpo: è molto impegnativa, ma è l’ideale se vuoi una pancia piatta!

Sollevamento del ginocchio
I sollevamenti del ginocchio sono un esercizio incredibile che brucia il grasso accumulato su tutto il corpo, specialmente nella zona della pancia e delle gambe. Sono facili da fare e, così facendo, possiamo esercitare un gran numero di fibre muscolari nell’addome.

Torsioni russe
Le torsioni russe sono progettate per rafforzare i muscoli al centro del corpo, in particolare l’addome e il core, che è l’area che comprende l’addome, la parte bassa della schiena, il bacino, i muscoli dei glutei e la colonna vertebrale profonda. Affinché questo esercizio sia efficace e sicuro, è importante eseguirlo correttamente. Per prima cosa, siediti per terra, piega le ginocchia per sollevare i piedi da terra e forma una V tra il busto e le gambe. Oscilla da un lato all’altro senza muovere le gambe, espirando ad ogni rotazione ed inspirando con il movimento del fondo. Non preoccuparti se devi tenere i piedi per terra o incrociare le gambe per avere equilibrio e stabilità nelle fasi iniziali.

Toccati le dita dei piedi
Potresti pensare che toccarsi le dita dei piedi non sia un vero esercizio per bruciare il grasso della pancia, o anche solo un allungamento che avvantaggia la flessibilità, ma ti sbaglieresti. Questa attività costringe gli addominali a contrarsi, aiutando a tonificare il corpo e modellare il punto vita.

Ricorda, non è la velocità con cui esegui questo esercizio di plank, è la tecnica che usi: è importante che tu lo faccia nel modo giusto per ottenere i migliori risultati, senza causare lesioni gravi che ti impediscano di raggiungere il tuo obiettivo.

TABELLA DI FORMAZIONE

Ora che sappiamo quali sono gli allenamenti migliori per stimolare la combustione dei grassi, Blanco ha realizzato una guida per TELVA con gli esercizi più adatti a questo scopo.

  1. Burpee: “scendi velocemente in posizione di plank, scendi ed esplodi con un salto”.
  2. Jumping Jacks: “coordina braccia e gambe, aprendo e chiudendo con ritmo.
  3. Saltare: “corri sul posto, portando le ginocchia all’altezza dei fianchi.
  4. Salto della corda: “salto della corda”.
  5. Squat jump: “salta dalla posizione di squat e ammortizza la caduta per tornare in quella posizione”.
  6. Squat jack: “da una posizione eretta con le gambe unite, apri rapidamente per passare allo squat”.
  7. Scalata di montagna: “dalla plank, alterna il movimento dei piedi per portare il ginocchio verso il gomito”.
  8. Jacks plank: “da plank, apri e chiudi le gambe lateralmente”.
  9. Pushup: “dalla posizione plank, fletti le braccia per abbassarti e solleva tutto il corpo come un blocco”.
  10. Split: “fai una falcata in avanti e indietro, con le ginocchia che formano un angolo di 90º mentre ti pieghi”.
  11. Spaccata all’indietro: “fai una falcata all’indietro, mantenendo il peso centrato tra le due gambe”.
  12. Camminata divisa: “fai una falcata in avanti e completa il passo con l’altra gamba per avanzare”.
  13. Spaccata con rimbalzo: “fai una falcata all’indietro con una gamba e rimbalza su e giù”.
  14. Squat: “piega le ginocchia mantenendo il peso sulla pianta dei piedi e la schiena dritta”.
  15. Bouncing squat: “squat rimbalzanti, senza andare fino in fondo”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.