Skip to main content

Stress e ansia: imparare a gestirli per vivere meglio

Lo stress è una parte naturale della nostra vita quotidiana. Può essere innescato da tutto ciò che richiede più attenzione, dal lavoro alle tarde notturne e agli ingorghi, a gravi cambiamenti nella vita come la morte, il divorzio o la malattia.

Quando sei sotto stress, la frequenza cardiaca aumenta, la respirazione aumenta, i muscoli si irrigidiscono e il cervello utilizza più ossigeno e aumenta l’attività. Se la risposta allo stress dura troppo a lungo, può danneggiare la tua salute.
Non sempre puoi evitare lo stress nella tua vita, ma puoi imparare a gestirlo meglio.

Il National Institutes of Health raccomanda i seguenti passaggi:

Priorità: decidi cosa deve essere fatto, cosa può aspettare e impara a dire di no a nuove attività se sei sopraffatto.

Entra in contatto con persone che possono fornirti supporto emotivo e di altro tipo. Cerca l’aiuto di amici, familiari, comunità o organizzazioni religiose per alleviare lo stress da responsabilità lavorative o problemi familiari, come prendersi cura di una persona cara.

Trascorri del tempo facendo attività rilassanti che ti piacciono, come la lettura, lo yoga o il giardinaggio.

Evita di pensare troppo al problema. Concentrati su ciò che hai fatto, non su ciò che non hai fatto.

Fare esercizio regolarmente. Solo 30 minuti di camminata moderata al giorno possono aiutare a sollevare il morale e ridurre lo stress.

Tieni a freno l’ansia prima di iniziare a usare queste strategie

Negli ultimi anni, personaggi pubblici che condividono apertamente le loro battaglie per la salute mentale hanno aiutato i loro coetanei a sfuggire allo stigma e allo stigma.

Decenni fa, l’introduzione di nuovi farmaci per curare la depressione e l’ansia ha spostato la descrizione dei problemi di salute mentale dai deficit personali alle espressioni della chimica cerebrale.

Oggi, nuove intuizioni su come la mente e il corpo comunicano tra loro rendono l’ansia più prevenibile di quanto non si conoscesse in precedenza.


La psichiatra olistica Dr. Ellen Vora scopre le basi fisiologiche dello stress e della paura e condivide strategie all’avanguardia per la prevenzione e il trattamento. Ecco alcune sue affermazioni e riscontri fatti.

Qual è il più grande malinteso che le persone hanno sull’ansia?

Dr. Ellen Vora: L’ansia non è solo uno squilibrio chimico genetico. Si basa principalmente sullo stato del corpo, che possiamo cambiare.
Riconoscere quella che chiamo “falsa ansia” ci consente di adottare misure per riportare i nostri corpi in un migliore equilibrio, che può aiutare ad alleviare i sintomi dell’ansia. Questo è il mio messaggio di speranza e di forza.

In che modo la connessione mente-corpo influenza l’ansia?

Walla: Molte persone oggi riconoscono che la salute mentale colpisce il corpo. Capiscono il messaggio da cima a fondo: pensieri come “Oh no, domani ho un test!” Può influenzare il loro corpo, come il mal di stomaco.
Meno conosciute sono le sottili e profonde reti di comunicazione tra mente e corpo.
La vita moderna attacca il nostro sistema digestivo attraverso lo stress cronico, gli alimenti trasformati e i pesticidi. L’ecosistema batterico danneggiato nel nostro tratto digestivo crea un rivestimento intestinale malsano e infiammato, che invia un messaggio al cervello: “Le cose non sono qui.” Quando il nostro corpo è sbilanciato, dice al nostro cervello di sentirsi ansioso.

Quali strategie di coping aiuteranno?
Vora: Quando il nostro corpo va in una risposta allo stress, può essere sinonimo di ansia e panico. In primo luogo, dobbiamo eliminare la “falsa ansia” evitabile controllando gli effetti della tecnologia, della caffeina e dell’alcol attraverso l’alimentazione e un sonno ristoratore.
D’altra parte, uno dei centri sanitari più importanti al mondo, gli specialisti della SHA Health Clinic ha sviluppato un nuovo programma di gestione dello stress e recupero dell’omeostasi per le persone affette da stress cronico che hanno prestazioni inferiori su base giornaliera e la cui salute fisica e mentale è in declino; anche per le persone che non sono ancora malate ma vogliono imparare ad affrontare situazioni stressanti occasionali situazioni.
Il programma ha una durata suggerita di 7 giorni ed è fedele alla filosofia generale del centro di cercare non solo di affrontare i sintomi (in questo caso stanchezza, insonnia, ansia o irritabilità) ma anche di trovare la causa principale per ripristinare il livello ottimale salute ed energia.
Include servizi medici (visita sanitaria, analisi clinica preliminare, consulenza medica generale all’inizio e alla fine del programma, consulenza psicoterapeutica…); orientamento nutrizionale (consultazione con specialisti della nutrizione e naturopatia, piano nutrizionale adattato alle esigenze individuali, monitoraggio nutrizionale durante il soggiorno…); Naturopatia (due sessioni di counseling olistico con specialisti della gestione dell’umore e dello stress, consulenza MTC, valutazione della salute energetica, consulenza medica rivitalizzante…); Benessere (lezioni disciplinari mente-mente come yoga, meditazione, qigong o pranayama, lezioni di mindfulness, massaggio sonoro con ciotole tibetane, due massaggi tradizionali, shiatsu, idroterapia…); fitness (valutazione e consultazione con un personal trainer); e partecipare ad attività di gruppo presso la Healthy Living Academy (incontri, yoga o corsi di pilates, stretching, passeggiate e corsi di cucina salutare…).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.